martedì 27 novembre 2012

e per il primo compleanno da marito..

una card fatta grazie all'ispirazione datami da

-  lo sketch card # 54 di sketchalicious
-  l'ingrediente della sfida card di Scrap dreams, ovvero una foto!

e quindi, con quasi un mese di anticipo ho realizzato la card per il compleanno di Carlo;

l'esterno (foto sfuocata, ma con sto tempo...)


e......rullo di tamburi...


l'interno!


..adesso, io sono di parte, ma ditemi voi se il Carletto non era un bambino meraviglioso!!! :-)!!!

qui la foto in versione integrale


:) !!!

ho/abbiamo messo il turbo!

che SOD-DI-SFA-ZIO-NE!!!
ieri, non solo io e Carlo abbiamo finito ognuno il suo progetto iniziato al meeting veneto di domenica, ma in serata sono riuscita a fare ben due cards per la mostra concorso ISTANTI AL FEMMINILE di Hobby di Carta...wow! :-)

ma veniamo con ordine..ecco le nostre interpretazioni del bellissimo progetto di Manuela:

- la mia

soggetti Pinga (Inga) e Beu (Agatha) le mie bellissime e adorabili gatte che sono dai miei - ai quali andrà in regalo questa tela per Natale.

Dato che il trasferimento delle scritte non è riuscito bene (anche perché la qualità delle uniche tele 30x40  che abbiamo trovato è pessima...), ho inaugurato il dylusions turchese - acquistato proprio domenica :-) - che ho spruzzato all'interno del riquadro corrispondente al telaio.

un paio di dettagli..



- quella di Carlo


il soggetto è il nostro ferrero rocher peloso, alias Vitamina :-)  e la destinataria è la sorella di Carlo, che ama i colori caldi; per lo sfondo Carlo ha usato un glimmer giallo ( che fra l'altro ha tirato fuori le scritte facendole risaltare); qui dovrebbe notarsi l'iridescenza..


e qui un dettaglio della coccarda



Infine, ecco le due card realizzate per il concorso di HdC, a tempo - per me - di record!



che soddisfazione :-)!

martedì 13 novembre 2012

..no panna!

..mi capita spesso di non avere foto già stampate da scrappare..o meglio, di pensare di non averle, in quanto qua vagano scatole con centinaia di foto di viaggi e vacanze varie e non solo..

si, lo so, devo organizzarle ( e cominciare col ricordare di averle..), ma intanto diciamo che ho realizzato il primo LO per la vacanza della scorsa estate: Roma con tappa a Orvieto (meraviglia delle meraviglie!); in particolare ho scelto di usare le foto che documentano il consumo di una granita al caffè che io ho voluto senza panna, provocando con questa mia presa di posizione un vero e proprio attimo di sconcerto in gelateria.. al punto che ci siamo chiesti se il fatto sarebbe poi apparso sul quotidiano di Orvieto (città che fra l'altro ci ha colpito per l'estrema gentilezza e affabilità della gente e per la frequentazione felina :)!), fra i fatti di cronaca..

ma ecco il LO per il quale sono partita dallo sketch #54 di sketchalicious, che però ho forse troppo interpretato..


e un paio di dettagli (sotto la pellicola fustellata una striscia di vellum a nuvolette, che forse non si vede bene..)


e..due paia di baffi :)


..provo a postarlo cmq per la sfida.. :-)

venerdì 9 novembre 2012

...basta un poco di scrap..

e il guardaroba ..non va giù, non più da quando l'ho espugnato :)

Ebbene si, ho vinto la perenne guerra con l'armadio-l'ho svuotato, ho passato ogni singolo capo ad impietoso esame e successivamente ho mandato chi in beneficenza, chi al macero, chi al recupero stoffe per pupazzi e affini e ..finalmente si respira!

Devo dire che lo sprone me l'ha dato il programma di Carla Gozzi "Guardaroba perfetto" (forse l'unica trasmissione modaiola di Real Time che, a parer mio, abbia una qualche aderenza col mondo reale ), soprattutto per le etichette/tag che indicano contenuto e occasioni d'uso, ecc

La casetta l'è piscinina, per cui lo spazio per il guardaroba non è molto e il cambio di stagione trova posto in scatole locate sul tetto dello stesso


ecco un dettaglio delle tag, fustellate (grazie ad una fantastica fustella prestataci :-)!), timbrate ed embossate


il numero sulle scatole è indicativo del contenuto che è descritto pezzo per pezzo in un elenco/inventario che posso aggiornare ogni volta (è stato un lavoraccio, ma ne è valsa la pena!)

ed ecco le tagghine fatte per i contenitori destinati a tute, pigiami ecc..



ehm..mi scuso per il fermaglio-ometto ( o gruccia come dice Carlo) storto..le scritte sono fatte con la dymo su trasparente, e la forma è ricavata da un dettaglio di una fustella per scatoline.

Per me, che sono una disordinata-disorganizzata cronica, è stata ed è una grande soddisfazione, e ancora una volta, aggiungere qualche tocco creativo ha reso l'ambaradan più piacevole!

giovedì 8 novembre 2012

...maledugatta!

..come le dice ogni tanto Carlo - già, perché la Vitabimba spesso si annoda le zampette in codesta maniera :)
e come resistere alla tentazione di farne un LO dal titolo

" Sai dove il mio gatto portava l'ombrello?" :-)


Ho colto quindi l'occasione della sfida di Scrap Dreams per farlo partendo da uno sfondo hand made che ho realizzato con due color mists (plun thumb e leaf green) di Studio Calico, su base kraft (spruzzando e soffiando come una disperata per creare le ramificazioni...!!!)


qui un dettaglio con il segnalibro metallico a mo' di abbellimento/titolo e il mio solito doodling a penna nera; in più, un fantastico abbellimento di American Craft e..il mio tentativo di punto interrogativo ombrelloso :)!


...erano secoli che non facevo un LO!!!!!

La mia prima, e per ora unica, diapers cake :-)

Questa è una delle cose fatte nei mesi precedenti al matrimonio e quindi rimasta in attesa di postaggio, si tratta della diapers cake fatta per uno dei bimbi più fantastici del mondo, figlio di carissimi amici :-)


Ho utilizzato circa un centinaio di pannolini, che ho avvolto in carta velina per proteggerli da polvere ecc e per uniformare l'aspetto dell'insieme


poi, dopo vari tentativi, ho optato per tre strati pieni (senza struttura interna), eccetto per qualche piccolo pensierino nascosto :)

Invece di un nastro, per decorare gli strati ho scelto di usare del cartoncino leggero azzurro che ho poi rifinito con un border punch e di mascherare poi i punti di giuntura con elementi in feltro tagliati con la big shot e poi ricamati a mano, in varie sfumature di azzurro e blu.

ecco la base


le stelline




e questo è il topper


è un processo un po' laborioso ma molto divertente :-), non vedo l'ora di aver l'occasione per farne un'altra!



mercoledì 7 novembre 2012

piccolo reportage a puntate su SCC..

...per raccontare cosa abbiamo visto, cosa abbiamo comprato e davanti a cosa abbiamo sgranato gli occhi e/o sospirato talking about scrap nel nostro viaggiodinozzeontheroad nella east coast degli US


chi fosse interessato o curioso può andare here :-)

lunedì 5 novembre 2012

cominciamo a dire grazie...

Domani sera dovremmo riuscire a mettere le manine sulle agognate foto ufficiali del wedding ...:), così potrò finalmente cominciare a postare anche le tante piccole cose realizzate per personalizzare il nostro giorno (nonostante la pianificazione e l'impegno che ci abbiamo messo, alcune cose le ho finite solo poche ore prima della cerimonia..quindi non ero certo in vena e in possibilità di fotografare..., indi ho commissionato la documentazione dei manufatti al fotografo!)

Intanto, e mi scuso per non averlo fatto prima, volevo ringraziare chi ha pensato a noi..
cominciando da chi ha aperto le danze :) e proseguendo in ordine casuale, perché la memoria è quella che è..

grazie a Glenda


a Sandra


a Chiara

a Pam

ad Anna


ad Elena

a Fiore

a Monica

a Lidia

e anche a Rita, per la sua cornice + tag!



mi scuso per la qualità delle foto non sempre eccelsa, che non rende giustizia a questa bellissima carrellata..
ma...

GRAZIE DI CUORE A TUTTE - siete meravigliose!!!!!!!!!!!!!!!

Silvia e Carlo

domenica 4 novembre 2012

Che l'adulto creativo è il bambino che è sopravvissuto..

... è una certezza per quanto riguarda me..che ieri, 3 novembre, mi son fatta regalare per il mio Onomastico questa cosa fantastica

http://www.dressyourdoll.be/nl/home

se l'avessi avuta da bambina..ma non esisteva (lo so, lo so, basta una Barbie ecc..ecc.. ma colei ha il blocchettino con i cartamodelli - dettaglio fondamentalissimo!)

Direttamente dal nuovo catalogo premi dell' Esselunga e con il patrocinio della mametta, ecco la nuova arrivata subito ribattezzata Audrey



quale modo migliore per impratichirmi con la macchina da cucire ( e non solo) nei ritagli di tempo e di stoffa?
Cosa fantastica, è proposto alle bambine ( e spero sempre anche ai bambini per par condicio ) dai 6/7 anni in su..si insegna ad usare ago e filo (non colle, patacche ed espedienti vari) e ad imparare a far le cose da se...
Alleluja!